martedì 24 maggio 2016

Teaser Tuesdays #2

Per il Teaser Tuesdays di oggi, rubrica ideata dal blog Should Be Reading, il libro da cui prenderò un estratto è "Il Grande Gatsby" di Francis Scott Fitzgerald. 
Di seguito le regole:
"Teaser Tuesdays".
 - Aprite a caso una pagina del libro che state leggendo
 - Prendete un estratto (Teaser)
- Ricordatevi di scrivere autore e titolo in modo che chi legge ed è interessato al libro sa cosa cercare
- Assolutamente vietato lo spoiler (non c'è gusto a leggere un libro se spifferate tutto prima) XD


E di nuovo alle otto, quando le distese buie tra la 40a e la 50a Strada erano affollate di taxi su cinque file, diretti ansanti alla zona dei teatri, mi sentivo stringere il cuore. Figure si stringevano nei taxi durante le soste, voci cantavano, arrivavano le risate che seguivano battute non udite, e sigarette accese creavano nell'interno delle vetture circoli indecifrabili.
Immaginando di essere anch'io diretto verso l'allegria e partecipando al loro entusiasmo interiore, auguravo felicità a tutti.


Eccoci alla fine di questo Teaser Tuesdays. E voi cosa leggete di bello?

#VOLACONME - CRISTINA ORIGONE


Cristina Origone autrice de Tutto brucia tranne te




PRESENTAZIONE DEL ROMANZO: Una morbosa relazione sentimentale fra allieva e professore dove bene e male, ricerca della verità e suo occultamento si confondono col progredire della vicenda e col mutare della prospettiva.
Chi sta dicendo la verità?

SINOSSI: Marta Bini, ossessionata dai ricordi della morte del padre, decide di trasferirsi a Genova per scoprire la verità e ritrovare una persona che fra i suoi ricordi la turba più di tutti: Alberto Bottero, un affermato docente universitario. Marta diventa una sua studentessa e, inaspettatamente, i due si innamorano. È l’inizio di una morbosa storia fra allieva e insegnante, una relazione di sesso malato e di ossessioni in cui Marta appare fragile e con una scarsa autostima, apparentemente soggiogata da un uomo forte, carismatico, con una sicurezza di sé quasi sfrontata. O forse no. Perché la verità ha sempre due facce. Ci sono aspetti inquietanti che emergono col progredire della vicenda e col mutare della prospettiva.
La stessa storia, infatti, raccontata dal punto di vista del professor Bottero, ha un risvolto molto diverso.
Chi sta dicendo la verità?
“Tutto brucia tranne te” è un romanzo appassionante, originale, in cui le emozioni tengono incollato il lettore fino alla fine della storia. Per poi ricominciare.

CHI LO HA LETTO HA DETTO…
“La storia è narrata in POV alterni, la scrittrice ci racconta la stessa storia da due punti di vista differenti senza per questo cadere nel banale. Se con il punto di vista di Marta il personaggio del professore appare come un mostro dal punto di vista di Alberto emerge tutt'altra verità. La storia del professore è completamente l’opposto di quello che Marta ci aveva fatto credere, una verità che riesce a far luce su tanti dubbi che mi erano venuti. Il comportamento di Marta risulta strano e poco chiaro, i suoi momenti di poca lucidità nel ricordare mi avevano portato a mille supposizioni e, quando il professore inizia a raccontare la sua verità ho iniziato a capire. Non posso svelare altro, devo però ammettere che questo libro mi ha conquistata, è viscerale, ti porta a farti tante domande che solo alla fine avranno una risposta anche se qualche dubbio ancora ce l’ho. Non so a quale verità credere, sicuramente Alberto racconta una storia che ha più credibilità a livello psicologico, ma ci sono dei dubbi su questo uomo che ancora mi restano.
La scrittrice ha creato dei protagonisti particolari, non puoi non immedesimarti nelle loro vite, ti coinvolgono, ti catturano, non è una storia d’amore è la storia di come la mente di una persona distorce la realtà, di come la troppa sofferenza induca il cervello a crearsi un’altra visione dei fatti.
Non c’è niente di questo libro che non mi sia piaciuto, vi consiglio caldamente la lettura, chissà a quale verità voi crederete…”
Recensione ad opera di Cristina Morra. Per continuare a leggerla clicca sul link http://newadultedintorni.blogspot.it/2016/03/tutto-brucia-tranne-te-la-verita-ha.html

PAGINA FACEBOOK DEL ROMANZO: https://www.facebook.com/tuttobruciatrannete/

BOOK TRAILER: https://www.youtube.com/watch?v=Dx94k0o2QqU (realizzato dal regista Marzio Mirabella)

LINK PER l’ACQUISTO: http://amzn.to/1Sd0L1e  (amazon.it, e-book)


SITO AUTRICE: www.origone.it

BIOGRAFIA AUTRICE: Cristina Origone, genovese, ha frequentato la Scuola Chiavarese del Fumetto, ha collaborato con la rivista Fiction TV di Nuov@ Periodici e con il quotidiano on line quigenova.com.
Nel 2006 ha pubblicato con Delos Books il saggio semi-serio Come portarsi a letto una donna in 10 mosse, seguito da TIENIMI Come tenersi un uomo/una donna per più di 6 mesi, scritto insieme all’amica Gabriella Saracco.
Ha sempre scritto storie di diversi generi, non riesce a stare confinata a un solo genere e suoi racconti sono presenti su diverse riviste e antologie.
Nel 2008 ha pubblicato il thriller Avrò i tuoi occhi con Fratelli Frilli Editori e nel 2010 ha vinto la XXI edizione del premio Writers Magazine Italia con il racconto La quarta sorella.

A marzo 2016 il suo racconto In fuga è stato pubblicato nell’antologia di racconti gialli Nuovi Delitti di lago, a cura di Ambretta Sampietro (Morellini Editore) e ad aprile 2016 pubblicherà il romanzo Alice a testa in giù con Delos Digital.



                                                Rubrica a cura di ELEONORA PANZERI

Se vuoi partecipare anche tu in qualità di autore, visita la pagina #volaconme sul blog Le infinite vite di un’autrice 


Come me, anche Elio Andriani e Maria Donata Tranquilli ospiteranno la rubrica sui loro rispettivi blog!

mercoledì 18 maggio 2016

W...W...W...Wednesdays #2

Buon Mercoledì a tutti. Questa settimana sembra passare velocemente rispetto alle altre, non trovate? Siamo già a mercoledì e, come molti di voi già sanno, questo giorno è dedicato alla rubrica ideata dal blog "Should be reading" sulle letture passate, presenti e future. Bene... è proprio l'ora di cominciare allora XD


What are You currently reading?
Cosa stai leggendo?
Ho finalmente iniziato a leggere "Seeker" di Arwen Elys Dayton. Non sono arrivata nemmeno a metà libro, ma posso dire che non ho mai letto in vita mia una storia come questa. Credo che sia una lettura diversa dal solito, che si discosta molto dai fantasy che siamo abituati a leggere. Detto ciò, a breve farò una recensione per il sito RFS e ne saprete di più XD



What did You recently finish reading?
Cosa hai appena finito di leggere?
Ho appena finito di leggere "Dracula" di Stoker. Devo dire la verità,  l'ho trovato un pochino pesante. Sembrava non finire mai. Forse mi sono abituata troppo allo stereotipo del vampiro d'oggi: bello e dannato; sta di fatto che ho faticato molto nel leggerlo e volevo abbandonarlo,  ma siccome ero comunque curiosa di sapere come andava a finire, ho portato a termine la lettura.




What do You think you'll read next?
Cosa pensi leggerai in seguito?
Tra le mie letture future c'è un grande classico della letteratura che mi sono prefissata di leggere:"Don Chisciotte della Mancia" di Cervantes. Non posso certamente leggere solo romanzi contemporanei... che lettrice sarei?



Eccomi arrivata alla fine del W...W...W... Wednesdays di oggi. E voi? Che letture avete intenzione di fare? 


martedì 17 maggio 2016

Teaser Tuesdays #1

Rieccomi qui a inaugurare una nuova rubrica ideata dal blog Should Be Reading e che ho appena sbirciato nel Blog di Franci&Claire "Libri libretti libracci": il "Teaser Tuesdays".
Le regole sono semplici:
 - Aprite a caso una pagina del libro che state leggendo
 - Prendete un estratto (Teaser)
- Ricordatevi di scrivere autore e titolo in modo che chi legge ed è interessato al libro sa cosa cercare
- Assolutamente vietato lo spoiler (non c'è gusto a leggere un libro se spifferate tutto prima) XD




 Intorno a mezzanotte, la luna non era ancora sorta e lei era sola nell'oscurità quasi totale della foresta. Si muoveva con il passo silenzioso che aveva imparato da bambina. Tanto più che ormai era l'unico modo in cui sapeva camminare. Era stata allungata tante di quelle volte che il suo corpo accettava di muoversi solo come riteneva che dovesse scorrere il tempo: tranquillamente, costantemente, ritmicamente.
 I ragazzini della tenuta la chiamavano Giovane Dread. Ma non era quello il suo nome. Perché lei un nome l'aveva, anche se nessuno lo usava più. Se lo voleva, riusciva a ricordarlo.

E qui mi fermo perché se dovessi scrivere ulteriormente farei un torto a chi non ha letto ancora il libro. Lo spoiler è sempre dietro l'angolo... non puoi sfuggirgli XD


 Pagina 86 


 "Seeker" di Arwen Elys Dayton

E voi cosa leggete di bello in questo uggioso martedì?

Facebook è andato???

Ciao lettori... anche a voi il social network più famoso al mondo sta dando i numeri come a milioni di utenti? Da oggi pomeriggio sembra che Fb sia andato in tilt e tutti a scrivere su Twitter che ormai ci ha lasciato per sempre. A me funziona normalmente... sempre che la connessione a Fb possa definirsi normale XD E quindi il mio articolo di oggi è stato pubblicato senza problemi. Diciamoci la verità; ormai siamo completamente dipendenti da Internet che basta un niente a farci andare in paranoie. Cosa ne pensate? Alla prossima 😄

#VOLACONME - DAISY FRANCHETTO


Daisy Franchetto autrice de “SEI PIETRE BIANCHE




GENERE: Fantasy

PRESENTAZIONE: Sei Pietre Bianche è un fantasy atipico, così come lo è tutta la trilogia di cui Lunar è protagonista.
L’idea che regge questo romanzo è ambiziosa.
Rinnovare l’idea di fantasy senza snaturarne le caratteristiche, parlare di temi che normalmente non trovano spazio in questo genere letterario per dimostrare che la fantasia può, e deve, essere strumento di analisi della realtà.
Narrare vicende coinvolgenti, con un ritmo serrato, che ricalcano simbolicamente la trasformazione della protagonista.
La creazione di un vero e proprio mondo parallelo nel quale nulla è lasciato al caso. La geografia delle Dimensioni Parallele, che vedrà la luce nel secondo episodio della trilogia, è espressione di qualcosa di più ampio. Una vera e propria rappresentazione della psiche umana all’interno delle quale hanno luogo le vicende che coinvolgono i personaggi.
Portare il lettore molto lontano e, paradossalmente, molto vicino a se stesso.

SINOSSI: Pensato come prosieguo di Dodici Porte, primo romanzo della trilogia che ha come protagonista Lunar, Sei Pietre Bianche è stato concepito con una narrazione che lo rende un romanzo indipendente, che può essere letto e apprezzato anche da chi non conosce il primo episodio.

Sei pietre bianche circondano un obelisco nero.
Sei varchi dimensionali.
Un nuovo viaggio alla scoperta delle proprie origini.
Un bambino da salvare, una Dimensione corrotta da una materia oscura, un Amore che ha atteso cento anni per potersi annunciare.
Lunar è tornata.

A tre anni dall'esperienza nella Casa e dalla violenza che l'ha messa di fronte a un duro processo di trasformazione, la giovane protagonista di Dodici Porte non è più una ragazzina. Abita  da sola in un piccolo appartamento in città, studia e lavora. Accanto a lei il fedele cane Sinbad,  su cui grava una maledizione che Lunar non conosce, e l'anello che le ricorda costantemente il legame con la Terra dei Morti.
Dopo l'ultima visione avuta fuori dalla Casa, nella quale un bambino veniva rapito da un gigante, la giovane non ha più avuto esperienze del genere, o contatti con altre Dimensioni. A volte stenta a credere che ciò che ha vissuto nella Casa sia davvero accaduto. Ma c'è l'amico Sinbad a ricordarle chi lei sia.
Lunar ha stretto amicizia con Odilon, un bambino dal passato misterioso che vive in orfanotrofio. Proprio la scomparsa del piccolo, ad opera di un essere spaventoso, riporterà la nostra protagonista e  il suo amico a quattro zampe  a contatto con le Dimensioni parallele.
Lunar e Sinbad, con l'aiuto di Altea, proveniente dai Cieli Razionali, si metteranno sulle tracce dei rapitori di Odilon. Ha inizio il viaggio attraverso sei portali dimensionali rappresentati da sei lapidi bianche.
Di nuovo un percorso che è insieme scoperta di se stessi e di luoghi sconosciuti.
Di nuovo avventure formidabili che svelano quanto ci sia di sublime e oscuro nell'inconscio.

CHI LO HA LETTO HA DETTO…
Sei pietre bianche si presenta come degno sequel del precedente Dodici porte, che avevo già avuto modo di apprezzare, ma può essere letto anche indipendentemente dal primo.
Lunar è tornata e ci accompagnerà nel suo mondo fantastico, il mondo delle dimensioni parallele. Tanti personaggi la scortano attraverso avventure, pericoli e mondi incredibili che si rivelano magicamente agli occhi del lettore, che rimane intrappolato tra le pagine, soffre, ha paura, sogna. Un universo sconfinato, come la fantasia di Daisy Franchetto, che ha inventato un mondo nuovo: il mondo di Lunar.
Mi viene da paragonarla a J.K. Rowling, ma tra le righe ho colto anche della simbologia alchemica, dei numeri che ricorrono come una costante e, da un libro all’altro, si dimezzano.
Il mondo delle dimensioni parallele mi ha ricordato un girone dantesco, a tratti la narrazione sempre molto incalzante, assume uno stile gotico dal sapore leggermente horror.
Certamente non c’è tempo per annoiarsi: orchi, angeli, animali che assumono sembianze umane, o umani che assumono sembianze animali, fantasmi, due gemelli da salvare, la Franchetto non ci fa mancare nulla.
La costante lotta tra il bene e il male, tra la luce e le tenebre. E il finale rivela un altro numero, che lascia supporre un nuovo sequel.
Non posso fare altro che consigliare questo libro a tutti gli amanti del genere fantasy, gotico, e anche chi ama romanzi d’avventura.


PAGINA FACEBOOK DEDICATA AL ROMANZO: https://www.facebook.com/iosonolunar

LINK PER l’ACQUISTO: http://amzn.to/24tu8nH (amazon.it, e-book)
Per chi desiderasse la versione cartacea à sezione CONTATTI del mio BLOG



 

                                                Rubrica a cura di ELEONORA PANZERI

Se vuoi partecipare anche tu in qualità di autore, visita la pagina #volaconme sul blog Le infinite vite di un’autrice 


Come me, anche Elio Andriani e Maria Donata Tranquilli ospiteranno la rubrica sui loro rispettivi blog!






sabato 14 maggio 2016

Nuovo acquisto: "Seeker" di Arwen Elys Dayton

Buonasera lettori XD
Per riprendermi dalla delusione di non essere riuscita ad andare al Salone del Libro, mi consolo leggendo il mio ultimo acquisto:"Seeker" di Arwen Elys Dayton. Appena finirò di leggerlo, scriverò una recensione per RFS e la condividero' qui sul blog. Buona lettura a tutti!!! 😄



mercoledì 11 maggio 2016

W...W...W...Wednesday #1

Cari Lettori, questo è il mio primo W...W...W... Wednesday, una rubrica creata dal blog Should be reading. Si tratta di rispondere a tre domande riguardanti le letture fatte, quelle già finite e quelle del futuro. Ed ecco quali sono i libri che mi sono passati o mi passeranno per le mani XD

What are You currently reading?
Cosa stai leggendo?
Sto leggendo Skeggia8 di Eleonora Panzeri di cui farò una recensione per il sito RFS e Dracula di Stoker.







What did You recently finish reading?
Cosa hai appena finito di leggere?
Ho appena finito di leggere "Signora della mezzanotte" di Cassandra Clare e non vedo l'ora che esca il seguito... quindi zia Clare datti da fare XD



What do You think you'll read next?
Cosa pensi leggerai in futuro?
"Seeker" di Arwen Elys Dayton sarà la mia prossima lettuna.


martedì 10 maggio 2016

Estratto dal Capitolo Quattordici

???

Erano ormai passate due ore da quando la luna piena aveva fatto capolino in cielo. 
Noi Cacciatori dell’ACILM aspettavamo con ansia che qualcuno di quei mostri si facesse sentire, ma invano. Non eravamo a conoscenza del patto di sangue che scoprii purtroppo più tardi, e quindi non potevamo mai pensare che quella notte nessun licantropo si sarebbe mostrato.
C’eravamo accampati nel bosco, perché per esperienza, sapevamo benissimo che il luogo considerato più sicuro da parte dei lupi era proprio quello. Eravamo cinque Cacciatori riuniti quella notte in una tenda da campeggio. Io ero il più giovane, ma nonostante la mia poca esperienza, avevo dimostrato qualche anno prima di saper svolgere i compiti che mi erano assegnati







domenica 8 maggio 2016

#VOLACONME - ELEONORA PANZERI

Questa settimana in esclusiva sul mio blog la scheda libro del romanzo di fantascienza “Skeggia 8” di Eleonora Panzeri, ideatrice della rubrica #volaconme.




TITOLO: “Skeggia 8 – Episodio I: I segreti dei Morigerati”

AUTRICE: Eleonora Panzeri

GENERE: fantascienza

PRESENTAZIONE LIBRO: Una storia totalmente fantastica, un universo da inventare e ben poche regole da seguire. Una saga letteraria che, rompendo gli schemi convenzionali, mi ha regalato emozioni uniche sin dalle prime parole, un viaggio bellissimo e ricco di sorprese. Nasce così, nell’autunno del 2015, il primo episodio di Skeggia 8, l’inizio di una lunga serie di avventure da vivere con voi che avrete il piacere di leggermi.
Se avete il bisogno di evadere dalla realtà, di vivere sensazioni speciali, di immedesimarvi in un mondo ricco di colpi di scena, tra missioni, corse clandestine, adrenalina, complotti e sentimenti… beh allora vi garantisco che Skeggia 8 è la saga che fa per voi.

SINOSSI: Su Megattica, una megalopoli del sistema solare di Kos, dove delinquenza e criminalità regnano indisturbate, Didi Reynolds, un’impavida cacciatrice di taglie, si muove con scaltrezza, sopravvivendo in una società del futuro dominata da meccanismi spietati, in cui tecnologia e abiezione convivono di pari passo. Quando i Morigerati, una setta religiosa della periferia di Megattica, chiederanno a Didi e ai suoi compagni della Virdrop&Co di difendere il proprio leader da alcune minacce di morte, i cacciatori scopriranno i lati oscuri ed inquietanti della comunità; il gruppo religioso, stranamente dispensato dall’uso del SIP di controllo, reso obbligatorio dal regime dei cadetti, sembra nascondere segreti e sinistre verità.

CHI LO HA LETTO HA DETTO Leggendo il libro di Eleonora Panzeri mi sono immerso completamente nel Sistema solare di Kos, come un vero abitante del pianeta Era. È fantastico riuscire ad immaginare e vivere un universo parallelo nella contaminata e corrotta megalopoli “Megattica”, presentata dalla nostra autrice come una discarica di cemento e anime. Da una parte la fantascienza, in un sistema solare ben definito e ricco di popolazioni con caratteristiche e personalità diverse, come gli Org, gli Striker e gli Androcob, mentre dall’altra i sentimenti, che in questo contesto resistono, e giocano un ruolo fondamentale soprattutto nella figura della protagonista Didi Reynols, giovanissima cacciatrice di taglie. Una storia che unisce sentimento e adrenalina, toccando l’impossibile, l’odio, l’amore e l’imprevisto. Ogni personaggio di questo romanzo ha una propria identità, una missione di vita, un segreto nascosto che rende questa storia, e, non ho dubbi, le altre che seguiranno, un intreccio entusiasmante e ricco di colpi di scena. I vari personaggi saranno coinvolti in una missione pericolosa, per salvaguardare l’incolumità di Miranda, capo spirituale della setta dei “Morigerati”, e pertanto vi invito a leggere questo bellissimo romanzo per addentrarvi nelle rocambolesche peripezie che si susseguiranno. Una saga che mi ha entusiasmato tantissimo, e consiglio vivamente di leggerla, in attesa delle prossime avventure nell’episodio II.

By Marco Bartiromo


LINK PER l’ACQUISTO:
-         amazon.it à http://amzn.to/1qEtSUw
-         ilmiolibro.it (versione cartacea) à http://ilmiolibro.kataweb.it/libro/fantascienza/186244/skeggia-8/

PRESENTAZIONE DELLA SAGA SUL BLOG DELL’AUTRICE: https://leinfinitevitediunautrice.wordpress.com/2015/12/12/skeggia-la-saga/



#faivolareskeggia8
Rubrica a cura di ELEONORA PANZERI

Se vuoi partecipare anche tu in qualità di autore, visita la pagina #volaconme sul blog Le infinite vite di un’autrice 


Come me, anche Elio Andriani e Maria Donata Tranquilli ospiteranno la rubrica sui loro rispettivi blog!


venerdì 6 maggio 2016

Segnalazione "Il Salotto del Gatto Libraio"

Nuova segnalazione per "Gli occhi del lupo" da parte di Sonia e il suo Blog "Il Salotto del Gatto Libraio".

Libri in uscita: Maggio 2016

Vediamo insieme quali sono le novità editoriali in uscita questo mese. Preparate il portafoglio o la vostra carta scintillante che è il momento di fare acquisti XD

IO DOPO DI TE di Jojo Moyes (sequel di Io prima di te)


Come si fa ad andare avanti dopo aver perso chi si ama? Come si può ricostruire la propria vita, voltare pagina?
Per Louisa Clark, detta Lou, come per tutti, ricominciare è molto difficile. Dopo la morte di Will Traynor, di cui si è perdutamente innamorata, si sente persa, svuotata.
È passato un anno e mezzo ormai, e Lou non è più quella di prima. I sei mesi intensi trascorsi con Will l'hanno completamente trasformata, ma ora è come se fosse tornata al punto di partenza e lei sente di dover dare una nuova svolta alla sua vita.
A ventinove anni si ritrova quasi per caso a lavorare nello squallido bar di un aeroporto di Londra in cui guarda sconsolata il viavai della gente. Vive in un appartamento anonimo dove non le piace stare e recupera il rapporto con la sua famiglia senza avere delle reali prospettive. Soprattutto si domanda ogni giorno se mai riuscirà a superare il dolore che la soffoca. Ma tutto sta per cambiare.
Quando una sera una persona sconosciuta si presenta sulla soglia di casa, Lou deve prendere in fretta una decisione. Se chiude la porta, la sua vita continuerà così com'è: semplice, ordinaria, rassegnata. Se la apre, rischierà tutto. Ma lei ha promesso a se stessa e a Will di vivere, e se vuole mantenere la promessa deve lasciar entrare ciò che è nuovo.

L'AMORE E' UN DISASTRO di Jamie McGuire



Nel cortile del college America cammina sicura di sé. I lunghi capelli biondi le scendono sbarazzini sulle spalle. Nessuno penserebbe mai che dietro quell’aria da ragazza matura si nasconda invece un animo fragile. Solo Shep riesce a leggere la verità dentro i suoi occhi. Perché è l’unico Maddox che non ha paura delle sue emozioni. Per lui la sensibilità non è un limite, ma una forza. Tra i due è amore a prima vista. America trova in Shep il porto sicuro dove abbassare le vele e godersi finalmente il mare che si perde all’orizzonte. Ma quando ci sono in gioco i sentimenti, niente è semplice. Anche l’intesa più profonda deve superare degli ostacoli, deve mettersi alla prova. Soprattutto se i tuoi migliori amici sono Travis e Abby, la coppia perfetta. Due anime gemelle che non riescono a vivere l’una senza l’altra. Il loro legame è una meta che sembra irraggiungibile, ora che hanno deciso di giurarsi amore per l’eternità. Shep vuole seguire il loro esempio, mentre America ha paura di fare un passo così importante. Ha paura dell’intensità di quello che prova per lui. Ci vuole coraggio per affidarsi totalmente a un’altra persona. All’improvviso tra loro ci sono parole in sospeso. Parole non dette il cui silenzio ha un rumore assordante. E a nulla valgono i consigli di Abby e Travis.Fino al giorno in cui decidono di partire insieme per un weekend. Due giorni che dovrebbero essere come tanti altri. Ma che cambieranno ogni cosa. Perché ci sono momenti in cui la razionalità non ha potere. Momenti in cui i sentimenti sono più forti delle proprie scelte. Momenti in cui il destino sa leggere quello che c’è in fondo al cuore e che non si riesce ad ammettere nemmeno a sé stessi. Finalmente le fan di Jamie McGuire sono state accontentate. Da mesi chiedevano di conoscere i particolari della storia d’amore tra America e Shep, due personaggi tanto amati della trilogia di Uno splendido disastro. Abby e Travis hanno il difficile ruolo degli amici che devono proteggere quello che unisce due persone cui vogliono bene. Un romanzo che è un inno al coraggio di rischiare, di mettersi in gioco, di amare.

LA STRATEGIA DI BOSH di Micheal Connelly



Nell'Unità Casi Irrisolti della polizia di Los Angeles non succede spesso di doversi occupare di una vittima morta con dieci anni di ritardo rispetto alle intenzioni dell'omicida, L'uomo era riuscito a resistere tutto quel tempo con un proiettile nella schiena, senza che si potesse individuare chi era stato a tentare di ucciderlo. E ora a Bosch tocca risolvere un caso in cui Il cadavere è ancora caldo, ma gli indizi e le eventuali prove si sono dissolti da tempo. Un compito difficile anche per un veterano come lui, ma ancor più per la sua giovane partner, Lucia Soto, che non ha alcuna esperienza di omicidi. Il morto è un mariachi, uno di quel musicisti messicani che suonano per tradizione alle feste, e quando era stato ferito non c'era niente nella sua vita che potesse spiegare il tentativo di ucciderlo, tanto che all'inizio si era pensato a un proiettile vagante. Ma ora Bosch sa che forse è proprio da lì, da quel proiettile, che deve iniziare la sua indagine, un'indagine che spalancherà abissi di avidità e corruzione, fino a coinvolgere un altro caso irrisolto. avvenuto vent'anni prima: un incendio che aveva causato la morte di molti bambini in un asilo non autorizzato. Toccherà a Bosch e a Lucia Soto trovare i collegamenti tra u due casi e sciogliere i nodi che impediscono di raggiungere la verità. Lo faranno, spesso a modo loro, o più precisamente alla maniera di Bosch aggirando i divieti, sfidando la burocrazia e rischiando molto sul piano personale.

giovedì 5 maggio 2016

Recensione "Prima il cuore" di Jessi Kirby

Cliccando sul link, potrete leggere la mia recensione per il sito RFS del libro di Jessi Kirby "Prima il cuore".



mercoledì 4 maggio 2016

Prima recensione per "Gli occhi del lupo"

Che emozione! La prima recensione a cura del sito RFS per la storia di Ellen e Taylor. Ringrazio Lucia per la sua onesta opinione ed Elisa che ha curato l'editing. Ma un ringraziamento speciale va a Barbara che mi ha dato la possibilità di far conoscere a più persone il mio primo romanzo e grazie al quale parte la mia esperienza come autrice. Grazie ragazze XD

Cliccando sul link, potrete leggere la Recensione del sito RFS

martedì 3 maggio 2016

#VOLACONME – AURELIO ANDRIANI

Per la rubrica #volaconme, ideata e gestita dalla scrittrice Eleonora Panzeri e ospite qui sul mio blog, ho il piacere di presentarvi il racconto noir/horror psicologico 
Buio” di Aurelio Andriani




PRESENTAZIONE DEL LIBRO: BUIO è uno dei primi racconti scritti da Aurelio Andriani. In assoluto è il primo ad essere stato pubblicato in formato e-book. E' il percorso interiore che il protagonista compie per vincere la sua atavica fobia del buio che lo ha accompagnato sin da quando era bambino e, dopo aver percorso il primo terzo della sua vita diventando un biologo, decide di tornare nella propria casa natia, lì dove la sua fobia si è manifestata per prima, insinuandosi in ogni aspetto della sua vita, fino a riempire di oscuri vuoti la sua memoria, ove risiedono anche i ricordi di esperienze traumatiche riguardanti i suoi affetti più cari. In questo racconto il buio sembra assumere quasi una consistenza ed una residenza: il boschetto nei pressi della casa natia fra le colline. Questa, per lui, sarà la battaglia definitiva, dove forze occulte e personaggi ambigui si intersecheranno lungo il suo percorso di paladino contro il buio.

SINOSSI: Un biologo fugge dalla città per tornare nella casa in cui ha vissuto la sua infanzia, fra montagne e colline a ridosso di un tetro boschetto che da sempre è oggetto delle sue angosce e che gli rievoca le tristi vicissitudini che la vita gli ha riservato. Ma le paure ancestrali e i vuoti di memoria potranno essere colmati solo combattendo il buio fuori e soprattutto dentro di sé.

CHI LO HA LETTO HA DETTO… "Quando Dave, biologo dai trascorsi tormentati, torna a vivere nella casa della sua infanzia vede riemergere vecchie paure ed inquietudini che una parte di lui aveva dimenticato. Quel boschetto dietro casa ha sempre evocato in lui angoscia e terrore, quel buio che cela tra le fronde lo assilla e confonde come quando era bambino. Ma il buio non è solo tra gli alberi, no, quel buio Dave se lo porta dentro, insieme alle tante tragiche perdite, insieme ad uno stato di costante diversità. Cosa cela quell’oscurità così terribile? “Buio” è un racconto che è in grado di trascinarti, in poco meno di 50 pagine, in un mondo oscuro che è la testa del protagonista. Sebbene sia in terza persona riesce a trasmettere l’angoscia di Dave, riesce a fartela sentire sulla pelle. Sono rimasta lì, incollata allo schermo, fino all’ultima parola, sentendo la stanza un pochino più buia. In uno stile che mi  ha ricordato molto Lovecraft (che io amo), Aurelio Andriani ci regala una perla di horror psicologico che vale assolutamente una lettura."







Rubrica a cura di ELEONORA PANZERI

Se vuoi partecipare anche tu in qualità di autore, visita la pagina #volaconme sul blog Le infinite vite di un’autrice 


Come me, anche Elio Andriani e Maria Donata Tranquilli ospiteranno la rubrica sui loro rispettivi blog!