Gli Occhi del Lupo di Federica Amalfitano

Uno sguardo può ispirare fiducia, trasmettere gioia, far innamorare ma può allo stesso tempo mostrare odio, trafiggere, uccidere.

VI SEGNALA NADIA #24 - LIGHT DIAMOND (LA TRILOGIA) di Rossana Lozzio

Hola Readers!!!
Eccomi di nuovo qui a segnalarvi la trilogia di Rossana Lozzio "Light Diamond".
Vediamo un po' di cosa tratta questo trittico di romanzi.

VI SEGNALA NADIA #23 - IL DEMONE DELLO SPECCHIO di Diana Mistera (ORPHEUS #2)


Hola Readers!!!
Eccomi qui a segnalarvi il secondo volume della serie Orpehus di Diana Mistera dal titolo "Il Demone dello specchio".
Andiamo subito a vedere cosa ci aspetta in questa nuova avventura.

NOVITÀ IN LIBRERIA #4- AMORE SENZA OMBRE di Jay Crownover (Saints of Denver #4)



Hola Readers!!!
Oggi sono qui a segnalarvi un'anteprima targata Harper Collins. Si tratta del quarto volume della serie Sanits of Denver dal titolo "Amore senza ombre" di Jay Crownover.
Andiamo a vedere la trama di questa nuova storia.

Quando hai il cuore a pezzi, occorre qualcuno capace di rimetterlo insieme.

In libreria dal 25 gennaio 
http://amzn.to/2m9hb3i
Che Hudson Wheeler è un bravo ragazzo lo sanno tutti, compresa la fidanzata di una vita che l'ha tradito a un passo dal matrimonio. Ma dato che fare sempre la cosa giusta non paga, Wheeler ha deciso che è giunto il momento di cambiare stile e vivere alla giornata, concedendosi notti folli, belle macchine e ragazze disponibili. Una vita spericolata, insomma, sul filo del rasoio. Poi ritrova una vecchia amica, Poppy Cruz, e quegli occhioni tristi nel viso più bello che abbia mai visto lo colpiscono dritto al cuore. Di colpo, l'unica cosa che desidera è prendersi cura di lei, cancellare le sue paure, vederla sorridere di nuovo. Bella e delicata come un fiore, Poppy considera ogni estraneo un potenziale nemico, ogni uomo un possibile aggressore. È questo che la vita le ha insegnato: chi doveva proteggerla l'ha tradita nel più orribile dei modi e ora lei tiene il mondo a distanza. Stranamente, però, con Wheeler non ci riesce. Perché c'è qualcosa nel sorriso accattivante e nelle ruvide mani da meccanico di quel ragazzo che le fa venire voglia di stargli vicino. Di fidarsi di nuovo di qualcuno. Forse l'unico in grado di riparare il suo cuore e la sua anima danneggiati è proprio lui, con il suo tocco, le sue parole, il suo amore.

Jay Crownover
Autrice nelle classifiche di New York Times e USA Today, ha raggiunto il successo grazie alla Tattoo Series. È una grande amante dei tatuaggi, proprio come i suoi personaggi. Adora la musica e vorrebbe diventare una rockstar, ma non avendo alcuna attitudine nel campo, si accontenta di creare storie meravigliose con protagonisti in grado di trasmettere emozioni forti. 
Attualmente vive in Colorado con i suoi tre cani. Amore senza ombre è il quarto romanzo della serie Saints of Denver. 

TERZA GIORNATA PER L'AUTORE PAOLO FUMAGALLI E IL SUO ROMANZO "

Hola Readers e bentornati alla nostra consueta rubrica del venerdì "Quattro Blog per un Autore".
Dopo due settimane di riposo, tra un pandoro e un panettone, regali da scartare e, soprattutto, libri da recuperare, ecco che ritorna la rubrica che cerca di dar maggiore visibilità ai nostri autori Made in Italy.
Oggi è la terza giornata dedicata all'autore Paolo Fumagalli e il suo romanzo "Scaccianeve".
E allora andiamo subito a vedere la trama di questa storia.

VI SEGNALA NADIA #22 - IL SIGILLO DI AETHEREA di Pietro Ferruzzi

Hola Readers!!!
Continuano le segnalazioni di nuovi libri tutti da scoprire. 
Oggi è la volta dell'autore Pietro Ferruzzi e il suo romanzo "Il Sigillo di Aetherea".
Vediamo insieme la scheda di questo libro.

W...W...W...#20

Dopo mesi e mesi di assenza da questo blog, ecco che torna la rubrica più gettonata del Mercoledì... sì, sto proprio parlando del WWW, ideata dal blog Should Be Reading.
Non so perché, ma in questi mesi ho trascurato un po' questa rubrica nonostante le mie letture settimanali... 
Ma come si dice: "A volte ritornano" ed eccomi pronta a condividere con voi le mie letture di questa settimana.
Andiamo subito a sbirciare

RECENSIONE: "WAITING" di Daniel Di Benedetto

Tutti siamo in perenne attesa.

Qualcosa che potrebbe accadere. Qualcuno che deve arrivare o partire, magari per sempre.

Una vecchia panchina di legno, all'ombra della grande quercia in un parco comunale, è il palcoscenico delle storie che si muovono capitolo dopo capitolo.
Un susseguirsi di personaggi che si incontrano, si sfiorano, si sfuggono, rappresentano le varie fasi della vita e le diverse sfumature dell’attesa.
Una storia dall'andamento circolare, che si svolge nell'arco temporale di una settimana e che vede il suo inizio e la sua fine tratteggiati dagli stessi occhi innocenti, quelli di una bambina in attesa del ritorno del padre.

Un sorriso, una carezza, un’assenza, un dolore. C’è spazio per ogni emozione, seduti giorno dopo giorno su quella panchina.

Oggi verso il domani, semplicemente aspettando…


Lei, quella panchina ora baciata dall'ultimo sole del giorno, era rimasta lì, al suo posto. 
Fiera, silenziosa e pronta ad accogliere altrettanti sogni e segreti, sussurri ed emozioni di qualsivoglia sconosciuto avesse voluto donarle, semplicemente sedendosi.

Buongiorno Readers!!!
Oggi sono qui a raccontarvi qualcosa sulla mia ultima lettura Made in Italy.
Si tratta di "Waiting", romanzo di Daniel Di Benedetto (un autore che ha partecipato qualche mese fa alla rubrica "Quattro blog per un autore": QUI  trovate l'intervista della terza giornata) che vede un insolito protagonista: una panchina.

Sì, avete letto bene, protagonista del libro di Daniel è una  panchina di legno del parco comunale che accoglie in sé tutte  le emozioni e sensazioni delle persone che si siedono su di  essa rendendola così testimone delle loro storie.

La parola d’ordine è dunque l’attesa, perché tutti noi siamo  sempre in attesa di qualcosa o di qualcuno: una svolta nella  nostra vita, un traguardo tanto agognato, una persona amata che deve far ritorno.

Insomma, voglia accettare un semplice consiglio. 
Viva, tutto quanto, sempre. Non si maceri nell'attesa. Sia ingorda di vita e curiosa del mondo. E non si senta in colpa, qualsiasi cosa sia accaduta. Sorrida.

In “Waiting” il lettore conoscerà i sogni e le speranze di personaggi di diverse età e sesso che, inevitabilmente, lo coinvolgeranno nella loro vita conducendolo per mano fino a farlo immedesimare nelle loro storie. Storie autentiche, di vita vissuta, che l’autore descrive in maniera impeccabile grazie al suo stile scorrevole ed elegante.
Personaggi quindi diversi, con diverse storie e con diverso finale, ma una cosa li accomuna tutti: l’amore. L’amore fraterno, l’amore passionale, l’amore di un padre e quello di una figlia.

Questo romanzo è un susseguirsi di emozioni. È come le montagne russe di una luna park: si piange, si ride, si spera, fa riflettere e sognare.

Consiglio "Waiting" a tutti quelli che sono “in attesa” di qualcosa e a chi ha voglia di leggere delle storie di vita vera magari seduto su una panchina nel parco.


VOTO: